Scuola: «Con la didattica a distanza rientro in massa di docenti da aspettative, part time o malattie». Precari beffati

A quanto pare essere bloccati in casa è un toccasana che guarisce le malattie degli insegnanti in congedo, che tornano felici al lavoro… purché dal divano del soggiorno.

Ora si inizierà con la retorica nazionalpopolare del “ma la maggioranza degli insegnanti è di persone serie”. Gli insegnanti seri sono di certo arrabbiati il doppio degli altri, e non hanno bisogno di retorica, ma di veder cacciati i lavativi e aumentati i loro stipendi.

Se questa crisi non sarà l’occasione per riformare la pubblica amministrazione tutta, cacciare i parassiti, e renderla efficiente, non ne usciremo. Dobbiamo pretenderlo prima da noi stessi e poi da tutti gli altri.

https://www.leggo.it/scuola/news/scuola_docenti_didattica_online_rientro_malattia_aspettativa_ultime_notizie_oggi_15_aprile_2020-5170845.html

Commenta via Facebook

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *