Tempismi

Web – Corrado Calabrò tuona contro l’eccessiva libertà di internet: « solo una disciplina planetaria puo’ regolare uno strumento così pervasivo e invasivo » – afferma – « andrebbe prospettata una riunione all’Onu ».

Nel frattempo Abdul Samad Khorramabadi, consigliere per la Giustizia in Iran, annuncia la censura di 5 milioni di siti internet: « internet provoca danno sociale all’opinione pubblica » – afferma – « devono essere studiati programmi speciali per contenere il danno ».

Luca Spinelli

Giornalista svizzero, scrive prevalentemente di innovazione, diritto e società.
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Commenta via Facebook

2 Commenti

  1. Tooby

    La domanda, allora, sorge spontanea: siamo più vicini a un Paese liberale come gli USA e i Paesi l’Europa occidentale o a Paesi liberticidi come Iran, Cina e Arabia Saudita?

    Replica
  2. Pingback: La Repubblica delle Bandane > Scripta volant

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *