Ah! Piaga di chi scrive. Consola essere in buona compagnia: sbaglia la Bibbia (Deuteronomio 14,7 quando scrive che la lepre e l’irace sono ruminanti); il Foscolo (nei Sepolcri scrive che l’upupa è animale notturno); Dumas (ne  “La collana della Regina” scrive: «Ah! Ah! disse don Emanuele in portoghese»); Daudet nel Tartarin scrive che dietro il cammello correvano quattromila arabi urlanti, gesticolanti e che facevano luccicare seicentomila denti bianchi= centocinquanta denti a testa): gli Accademici di Francia avevano inserito la definizione di gambero scrivendo «piccolo pesce rosso che cammina all’indietro»; però: non è un pesce, non è rosso; non cammina all’indietro).

(Enzo Baglini)

Giornalista svizzero, scrive prevalentemente di innovazione, diritto e società.

Commenta via Facebook

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *